Nutrizione

Salmone, tonno e sgombro, scopriamoli

Salmone, tonno e sgombro, scopriamoli. Spesso nei canoni dell’alimentazione sana e la scelta del cibo sano è contemplata una dieta a base di pesce.

Ma conosciamo meglio i benefici sulla salute di consumare pesce.

In particolare ci concentreremo su elementi come valore nutrizionale, grassi, proteine, calorie, grasso corporeo, grasso bruno di tonno, sgombro e salmone.

Tonno e salmone

Il salmone e il tonno sono considerati ugualmente tipi di pesce sani, ma sono entrambi pesci grassi? 

Sembra strano, ma non c’è miglior superproteina per potenziare la salute. 

Sono molti i benefici sulla salute introducendo questi tipi di pesce in una dieta mediterranea.

E uno studio ha recentemente scoperto che una dieta a base di pesce grasso è così potente da aiutare a ritardare la menopausa fino a tre anni. 

Esistono vari tipi di pesce che possono essere classificati come grassi, poiché hanno alti livelli di acidi grassi omega-3 a catena lunga, oltre a un sacco di vitamina D e risultano straordinariamente buoni per il tuo corpo. 

Ma la domanda è: sono il salmone e il tonno da considerarsi pesce grasso? 

Il salmone al forno è una cena popolare ed è facile capire perché.

Il salmone è un pesce grasso, sia intero, o come filetto o in scatola.

Le lische commestibili nel salmone in scatola sono una buona fonte di calcio e fosforo. 

Il salmone affumicato è anch’esso grasso e contiene molte vitamine, sostanze nutritive e acidi. 

Ma è molto meno salutare di altri tipi di salmone perché è ricco di sodio. 

Il tonno scottato o crudo viene spesso usato nei piatti asiatici. 

Anche il tonno è considerato un pesce grasso, ma solo se è fresco e NON se è in scatola. 

Questo perché il processo di inscatolamento riduce gli acidi grassi omega-3 a catena lunga a livelli simili a quelli del tuo pesce bianco normale. 

Inoltre è importante sapere che il tonno contiene piccole quantità di mercurio, che è velenoso per il corpo. 

Salmone e tonno sono spesso serviti insieme come sashimi.

Se stai cercando un bambino o sei incinta, non sono consigliate più di quattro scatolette di tonno alla settimana.

Chi ama le proteine ​​e vuole aumentare la massa muscolare non dovrebbe consumare troppo tonno come fonte di proteine.

Alla scoperta del salmone, tonno e sgombro

Mangiare tanto pesce fa bene e altri miti da sfatare

Una cosa su cui la maggior parte dei medici, dietisti e professionisti della salute generalmente concordano su tutta la linea è che l’aggiunta di pesce alla dieta comporta alcuni importanti benefici sulla salute. 

In realtà, l’American Heart Association raccomanda effettivamente di includere almeno due porzioni di pesce grasso nella dieta settimanale per contribuire a migliorare la salute del cuore. Come il salmone, il tonno e l’aringa in termini di nutrizione anche lo sgombro è un tipo di pesce super-nutriente che è praticamente pieno di proteine, acidi grassi omega-3 e micronutrienti.

Parliamo un po’ delle proprietà dello sgombro

Se frequenti i sushi bar, puoi conoscerlo come pesce spada. 

Potresti averlo anche inconsapevolmente incontrato nei banchi del supermercato, esposto proprio accanto alle acciughe e alle sardine in scatola. 

Lo sgombro è una famiglia di pesci di acqua salata composta da oltre 30 specie diverse, tra cui varietà popolari come lo sgombro atlantico, lo sgombro del Pacifico, lo sgombro spagnolo e il pesce sgombro reale.

Disponibile sia fresco che in scatola, lo sgombro è uno dei preferiti dagli amanti del pesce grazie alla sua versatilità, sapore e incredibile profilo nutrizionale. Inoltre, con alcune ricerche che indicano che il consumo regolare potrebbe aiutare a far scendere la pressione sanguigna e il colesterolo, snellendo il girovita. 

Ha inoltre la virtù di proteggere dalla depressione e mantenere le ossa sane e forti.

Lo sgombro costituisce sicuramente una grande aggiunta a qualsiasi dieta sana ed equilibrata.

 

Related posts

  • I Sali minerali

    Alcuni minerali vengono anche usati per produrre ormoni o mantenere un normale battito del cuore.

  • Le vitamine

    Piccole quantità di vitamina A, vitamina D, vitamina E e vitamina K sono necessarie per mantenere una buona salute. Le vitamine liposolubili non andranno perse quando i cibi che li contengono sono cotti.

Aggiungi indirizzo