Allenamento

Le trazioni

Le trazioni. Ci vuole molto più di braccia forti per fare le trazioni. 

Se fai regolarmente degli allenamenti di forza un circuito HIIT, ma durante le tue trazioni non riesci ancora a mettere il mento sopra la sbarra, tranquillizzati non sei solo.

[amazon_link asins=’B017K4G0N4′ template=’ProductAd’ store=’maxfara-21′ marketplace=’IT’ link_id=’02891ba0-fd24-11e8-816c-dbfd0aa44399′]

 

 

 

 

 

 

Trazioni alla sbarra: pull up

Sebbene il pull up sia generalmente considerato un movimento della parte superiore del corpo, l’equilibrio e la stabilità dell’intero corpo sono implicate – rigidità dal petto verso il basso. 
Diventa pertanto molto importante cercare di ottimizzare il movimento delle spalle, delle scapole e della colonna vertebrale toracica.
In poche parole: gli esercizi alla sbarra sono molto duri. 
Sollevare un corpo morto verso l’alto non è affatto un gioco da ragazzi.
I pull ups sono probabilmente il più grande indicatore di forza relativa. 
In altre parole: quanta forza hai in relazione al al tuo peso corporeo? 
Se hai mai affrontato altri esercizi classici senza attrezzi, come fare la verticale, flessioni, plance o qualsiasi esercizio con gli avambraccio nello yoga, sai che usare il tuo peso corporeo a volte può essere la sfida più difficile.

Trazioni alla sbarra: pull up

Trazioni e spalle

Un’altra cosa importante da tenere a mente è la mobilità della spalla. 

Un’adeguata mobilità toracica o della spalla consente ai lat – un motore primario in un pull up – di fare il loro lavoro. 
Se la spalla non possiede la mobilità, la stabilità e la coordinazione necessarie, delle trazioni correttamente eseguite su diventano quasi impossibile da realizzare.

Quindi cosa puoi fare? 

Ci sono delle esercizi, come il programma 100 flessioni, che possono aiutarti a rafforzare i muscoli che normalmente usi durante i pull ups. ”
I principali muscoli coinvolti in questo programma comprendono i grandi muscoli della schiena (il dorsale e il romboide), deltoidi posteriori e bicipiti. 
Dovrai anche utilizzare il tuo core durante gli esercizi alla barra per trazioni e mantenere un corretto allineamento della spalla. 
Ciò significa “raccogliere le scapole” tenendole in trazione verso il basso e non permettendogli di di separarsi troppo dalla schiena, cosa che ti farebbe ingobbire le spalle.

Segui una guida per delle trazioni efficaci

Se stai già facendo un allenamento che prevede dei pull up come esercizio, concentrati maggiormente sulla tua tecnica, affidandoti ad un personal trainer per perfezionare i tuoi movimenti.
Applica i suggerimenti che ricevi a seconda del tuo livello di abilità.
Se stai lavorando con l’obiettivo specifico di fare delle trazioni alla sbarra, ricorda l’importanza di un programma di allenamento che ti aiuti a rinforzare i muscoli sollecitati.
E ricorda: mentre esegui degli esercizi alla sbarra puoi trarre beneficio dall’uso di uno qualsiasi degli esercizi indipendentemente dal tuo livello di forma fisica.

[amazon_link asins=’B017K4G0N4′ template=’ProductAd’ store=’maxfara-21′ marketplace=’IT’ link_id=’02891ba0-fd24-11e8-816c-dbfd0aa44399′]

 

 

 

 

 

 

Related posts

  • Camminare: i benefici. Utile al dimagrimento?

    L'ideale sarebbe camminare un ora al giorno, almeno 30 minuti, a un passo superiore ai 4,5km/h. A trarne beneficio da una bella camminata è anche l'apparato osteo-articolare. Sarebbe perfetto poi nella natura camminare scalzi.

  • 4 errori da non commettere nello squat

    Ricorda, nello squat glutei e spalle devono muoversi in linea. Ogni squat che fai deve essere un movimento fluido in cui le spalle e le anche procedano insieme. Se non ci riesci, rallenta il ritmo del tuo squat.