Benessere, Osteopatia

I benefici dell’osteopatia

L’osteopatia: la manipolazione fisica per il benessere del corpo

osteopata-beneficiL’osteopatia rientra in una delle branche della medicina alternativa. Il suo fine è manipolare tutte le varie parti del corpo in connessione fra loro, certo che il sistema nervoso manterrà o ripristinerà l’equilibrio fisiologico e quindi la salute e il benessere del paziente.

I Benefici

I benefici dell’osteopatia sono un approccio alternativo ai comuni metodi di guarigione, una ricerca fisica e mentale per mantenere il proprio equilibrio e una maggiore coscienza di sé.
Il concetto su cui basa l’osteopatia è che il corpo è un organismo che cerca sempre l’omeostasi e quindi l’equilibrio. Un soggetto con un disturbo è un soggetto con un problema alle ossa che ha causato un’interruzione della connessione nervosa e sanguigna e che quindi deve essere ripristinato tramite la manipolazione fisica. Solo un corpo sano poteva ritornare alla stabilità.

Sono proprio questi i principi su cui si basa l’osteopatia, ovvero:

Benefici dell'osteopatia
Benefici dell’osteopatia

-Il corpo inteso come unità
-Correlazione tra funzione e struttura
L’omeostasi come obiettivo primario del corpo
-Quando non c’è omeostasi si intercorre nella malattia
La circolazione è essenziale per la salute e il benessere, il sistema nervoso è connesso ad essa.
-I sintomi di una malattia possono impedire la guarigione in quanto tendono a mantenere vivo il disturbo.

In Italia, l’osteopata non è una figura medica riconosciuta ma sono moltissime le persone che decidono di affidarsi alle sapienti mani di questa figura, ben consapevoli dei benefici dell’osteopatia.
L’osteopata studia dai 4 ai 6 anni in strutture private e studia approfonditamente l’anatomia e la fisiologia umana.
Durante una visita, molta attenzione viene risposta all’anamnesi con la storia clinica del paziente per poter scovare eventuali problematiche e precedenti (o attuali) disturbi interconnessi al sintomo che in quel momento sente il paziente. Solo dopo aver fatto un quadro della situazione, l’osteopata indagherà ed effettuerà il trattamento.

fondatore-osteopatia-dottor-andrew-taylor-stillUn po’ di storia

La pratica osteopatica ha origine nel 1824 ad opera di un medico statunitense che in seguito alla sua esperienza come medico di guerra e alla morte di moglie e figli, girò le spalle alla medicina tradizionale concentrandosi sul corpo umano in quanto unico guaritore di se stesso, eccezion fatta per casi conclamati come gangrena o avvelenamenti (in questo caso la chirurgia e le medicine erano l’unica risoluzione al problema).
Pose le basi, senza saperlo, ad una disciplina medico-filosofica che in seguito venne seguita, approfondita e aggiornata dai maggiori medici del tempo arrivando fino ai nostri giorni.

Related posts

Leave a comment

Logged in as . Log out?

Aggiungi indirizzo