Osteopatia

Traumi sportivi: l’osteopatia aiuta al recupero

Sport e benessere sono due parole che frequentemente “viaggiano” insieme, sia che si pratichi sport a livello amatoriale sia, a maggior ragione, che lo si pratichi a livello agonistico.
Soprattutto in questo secondo caso però il corpo subisce spesso forti sollecitazioni che riguardano sia i muscoli sia le articolazioni sia i legamenti e che possono causare diversi tipi di traumi sportivi: strappi, contratture, infiammazioni, distorsioni sono solo alcune delle problematiche che lo sportivo si trova frequentemente a dover affrontare.
A volte l’atleta si sottopone ad intensi allenamenti in previsione di una gara specifica a cui, in alcuni casi, ne seguono altre in un tempo così ravvicinato da non consentire il giusto recupero. Al contrario può capitare di entrare in gara senza la preparazione adeguata. O ancora può succedere che praticare sport per molti anni può indebolire alcune parti del corpo particolarmente sollecitate, creando disturbi a volte anche di riflesso in zone diverse dalla parte che si è lungamente utilizzata.

Nel recupero traumi sportivi osteopatia aiuta?

 

Dunque i traumi sportivi sono sempre in agguato e l’atleta lo sa, così come lo sanno molte società sportive in cui, sempre più spesso, è presento lo specialista in osteopatia all’interno dello staff medico a disposizione degli atleti.

 

L’osteopatia costituisce infatti un valido aiuto per curare infortuni sportivi attraverso delle specifiche manipolazioni praticate in base al trauma subito dall’atleta.

 

Le manipolazioni possono essere di diverso tipo: manipolazioni strutturali, consistenti in leggere pressioni che vengono effettuate a livello articolare; manipolazioni viscerali che vengono effettuate sulle vertebre oppure direttamente sui visceri; manipolazioni cranio-sacrali, pressioni dolci sul cranio e/o sul bacino; manipolazioni miofasciali, consistenti in pressioni che vengono effettuate sui muscoli.

 

Nella fattispecie il trattamento manipolativo osteopatico sportivo viene effettuato quando viene valutata la necessità di ripristinare le disfunzioni articolari e fasciali.

 

La risposta è dunque sì, nel recupero dei traumi sportivi l’osteopatia aiuta, così come sicuramente aiuta a livello di prevenzione degli infortuni e di ottimizzazione delle prestazioni.

 

Piccoli atleti crescono

Un aiuto dall’osteopatia arriva anche ai bambini che praticano sport: l’osteopata infatti, controllandone principalmente la postura e l’assetto del bacino, aiuta i piccoli atleti a prevenire i traumi sportivi e l’insorgenza di problemi durante la crescita.

Commenti

commenti

Post Correlati

  • Osteopatia in gravidanza

    L’osteopatia in gravidanza non presenta controindicazioni se praticata in modo corretto ed equilibrato.

  • Osteopatia e sport

    Nei traumi sportivi, l'osteopatia aiuta il recupero, ma queste tecniche trovano spazio anche in altri campi.

Lascia un commento