Benessere

Sappiamo veramente leggere le analisi del sangue?

Risultati delle analisi del sangue

Sappiamo veramente leggere le analisi del sangue? Le analisi sono una consuetudine e una buona abitudine per controllare lo stato della propria salute. Ma sappiamo leggere le analisi de sangue?

Imparare a leggere le analisi del sangue in modo semplice e comprensibile.

Un esame del sangue è un esame di laboratorio di un campione di sangue usato per controllare una varietà di cose, incluso il funzionamento di alcuni organi (come fegato, reni, tiroide e cuore), infezioni e alcune malattie genetiche, nonché per valutare la salute generale di una persona.

Dopo che il campione è stato analizzato in laboratorio e i risultati sono stati compilati, nella maggior parte dei casi viene fornito al test un referto del sangue. 

Il rapporto descrive i vari componenti nel sangue e a quale livello sono presenti. 

Per quelli provenienti da ambienti non medici, i rapporti forniti a seguito di analisi del sangue possono essere complessi e difficili da decifrare.

Abbreviazioni nelle analisi del sangue

I risultati delle analisi del sangue generalmente utilizzano il sistema metrico di misurazione e varie abbreviazioni, tra cui:

cmm: celle per millimetro cubo

fL (femtoliter): frazione di un milionesimo di litro

g / dL: grammi per decilitro

IU / L: unità internazionali per litro

mEq / L: milliequivalente per litro

mg / dL: milligrammi per decilitro

mL: millilitro

mmol / L: millimoli per litro

ng / mL: nanogrammi per millilitro

pg (picogrammi): un trilionesimo di grammo

Componenti dei risultati delle analisi del sangue

Un esame del sangue è tipicamente composto da tre test principali: un esame emocromocitometrico completo, un pannello metabolico e un pannello lipidico. 

Ogni test valuta cose diverse e può essere compreso attraverso un’analisi dettagliata dei risultati.

E’ probabile che i risultati dei tre test non saranno differenziati l’uno dall’altro, saranno invece elencati sotto una colonna di grandi dimensioni, spesso denominata “Nome analisi”. 

All’interno di ciascuno ci sono vari sottotest, che danno complessivamente un quadro generale della salute di un individuo.

Emocromo completo (CBC)

L’emocromo completo (CBC) si concentra sui tre tipi di cellule del sangue: globuli bianchi (globuli bianchi), globuli rossi (globuli rossi) e piastrine. 

Misurando il volume delle cellule del sangue, il CBC consente al medico di valutare la salute generale di un individuo, nonché di controllare le condizioni sottostanti come la leucemia e l’anemia.

I sottotest all’interno del CBC sono:

Conteggio dei globuli bianchi (globuli bianchi)

Conosciuto anche come leucociti, i globuli bianchi sono un componente importante del sistema immunitario del corpo. 

Un alto numero di globuli bianchi può indicare la presenza di infezione, mentre un conteggio basso può indicare varie condizioni, tra cui l’HIV / AIDS e il lupus.5

Conteggio differenziale dei globuli bianchi

Il laboratorio testa i cinque componenti principali dei globuli bianchi e la loro proporzione tra loro. Se i componenti sono sbilanciati, ciò potrebbe indicare un’infezione e varie condizioni mediche. Le proporzioni salutari per ciascuno sono:

Neutrofili: dal 40 al 60 percento del totale

Linfociti: dal 20 al 40 percento

Monociti: dal 2 all’8 percento

Eosinofili: dall’1 al 4 per cento

Basofili: da 0,5 a 1 percento

Come leggere le analisi del sangue

Conteggio dei globuli rossi (RBC)

I globuli rossi (RBC) trasportano l’ossigeno ai tessuti in tutto il corpo, rendendoli importanti per il suo funzionamento sano. Un conteggio dei globuli rossi stima il volume di globuli rossi all’interno di un individuo – se i risultati mostrano un conteggio superiore o inferiore ai livelli normali questo può indicare varie condizioni mediche a un medico. 

Tuttavia, questa forma di test non è in grado di individuare le cause alla radice di eventuali irregolarità, nel senso che, se questo è il caso, saranno necessari ulteriori test.

Test dell’ematocrito (Hct)

Verifica quale percentuale del sangue è costituita da globuli rossi. È utile per diagnosticare l’anemia, tra le altre condizioni mediche.

Test dell’emoglobina (Hgb)

L’emoglobina è una proteina contenuta all’interno di globuli rossi rossi che invia ossigeno dai polmoni ai tessuti del corpo. Il test dell’emoglobina è utile anche per diagnosticare l’anemia, con molti professionisti che preferiscono questo test rispetto al test dell’ematocrito.

Test del volume corpuscolare medio (MCV)

Attraverso questo test viene misurato il volume medio di globuli rossi o lo spazio occupato da ciascun globulo rosso. Risultati al di fuori del range di normalità possono essere un segno di anemia o sindrome da stanchezza cronica, tra le altre condizioni mediche.

Test di emoglobina corpuscolare media (MCH)

Il laboratorio verifica la quantità media di emoglobina presente in ciascun globulo rosso. Alti livelli sono un possibile indicatore di anemia e bassi livelli un possibile segno di malnutrizione.

Test della larghezza di distribuzione dei globuli rossi (RDW o RCDW)

Verifica la distribuzione dei globuli rossi, non le loro dimensioni reali. Livelli al di fuori del range normale possono indicare condizioni come anemia, malnutrizione e malattie del fegato.

Conteggio delle piastrine

Le piastrine sono piccole cellule che aiutano a coagulare il sangue. Questo test misura la quantità di piastrine presenti nel sangue. Se il test evidenzia un conteggio elevato, questo può indicare anemia, cancro o infezione, mentre un conteggio basso può impedire alle ferite di guarire e provocare gravi emorragie.

Volume medio piastrinico (MPV)

Verifica il volume delle piastrine nel sangue. Un basso volume di piastrine può causare irregolarità con sanguinamento, mentre un alto volume di piastrine può aumentare il rischio di infarto o ictus di un individuo.

Pannello metabolico completo (CMP)

Il test completo del pannello metabolico, noto anche come pannello di chimica, misura i livelli di glucosio corporeo, l’equilibrio di liquidi ed elettroliti, nonché la funzionalità epatica e renale.10 Si compone di una serie di sottotest:

Test di alanina aminotransferasi (ALT)

L’alanina aminotransferasi (ALT) è un enzima prodotto principalmente dalle cellule del fegato. Livelli elevati possono essere un’indicazione di danno epatico.

Test all’albumina

L’albumina è una proteina prodotta dal fegato. Il suo volume all’interno dell’organo può essere misurato attraverso questo test. Livelli anormali possono essere causati da problemi al fegato o ai reni.

Test delle proteine ​​totali

Il laboratorio verifica il rapporto tra due tipi di proteine: albumina e globulina. Bassi livelli di proteine ​​possono indicare varie condizioni, tra cui disturbi al fegato e ai reni e malnutrizione, mentre alti livelli possono essere un segno di infiammazione, infezione o disturbi del midollo osseo.

Test della fosfatasi alcalina

La fosfatasi alcalina è un enzima prodotto tipicamente nelle cellule epatiche e ossee. Risultati al di fuori dei livelli normali possono segnalare danni al fegato e problemi alle ossa come rachitismo o tumori ossei.

Test dell’aspartato aminotransferasi

L’aspartato aminotransferasi è un enzima solitamente presente nei globuli rossi e nel tessuto muscolare, nonché nel cuore, nel pancreas, nel fegato e nei reni. Questo test misura i livelli di questo enzima nel corpo, con risultati al di sopra dell’intervallo sano che indica una varietà di condizioni, inclusi alcuni tipi di cancro, nonché danni al fegato, al cuore o ai reni.

Test della bilirubina

I test di laboratorio per la disfunzione renale e del fegato, utile per diagnosticare condizioni come ittero neonatale, anemia e malattie del fegato.

Test dell’azoto ureico nel sangue (BUN)

Questo test misura il volume di azoto nel sangue. Livelli elevati possono essere causati da danno renale o malattia, mentre bassi livelli possono essere un segno di malnutrizione o grave danno epatico.

Test del calcio

Questo test misura i livelli di calcio nel sangue. Se il test indica bassi livelli, questo può indicare cancro, iperparatiroidismo, tubercolosi e altre condizioni, mentre alti livelli possono indicare condizioni quali malnutrizione, rachitismo e ipoparatiroidismo.

Test di cloruro

Questo test misura i livelli di cloruro del corpo. Un aumento del livello di cloruro può indicare disidratazione, disturbi renali e disfunzione delle ghiandole surrenali.

Test della creatinina

La creatinina è una molecola di rifiuti chimici che è importante per la creazione di energia muscolare. Livelli aumentati di creatinina possono essere un segno di disfunzione renale.

Test di glicemia a digiuno

I livelli di zucchero nel sangue sono facilmente influenzati dall’assunzione di cibo o bevande recenti. Il test di glicemia a digiuno viene quindi effettuato dopo un minimo di sei ore di digiuno. Risultati anormali possono indicare il diabete, tra le altre condizioni mediche.

Test al fosforo

Il laboratorio verifica la quantità di fosforo nel sangue. Livelli elevati possono indicare problemi ai reni e alle ghiandole paratiroidi e possono essere un segno di malnutrizione o abuso di alcool.

Test di potassio

Il potassio aiuta la comunicazione tra i nervi e i muscoli, regola il cuore e mantiene la funzione muscolare. I diuretici (una sostanza o un farmaco usati per aumentare la minzione) possono causare la caduta dei livelli di potassio.

Test di sodio

Il sodio è un minerale che aiuta gli impulsi nervosi e le contrazioni muscolari, oltre a bilanciare i livelli dell’acqua. Le irregolarità sono una possibile indicazione di disidratazione, disturbi delle ghiandole surrenali, corticosteroidi e disturbi ai reni o al fegato.

Pannello lipidico

Il pannello lipidico consiste in vari test usati per misurare i diversi tipi di trigliceridi (grassi) e colesterolo nel sangue.

Test del colesterolo totale

Questo test misura i livelli complessivi di colesterolo LDL (cattivo) e HDL (buono) nel sangue.

Test dei trigliceridi

Test per i trigliceridi, un grasso trovato nel sangue. Le irregolarità sono un possibile fattore di rischio per malattie cardiache e altre condizioni mediche.

Test del colesterolo HDL

Il colesterolo HDL, noto anche come lipoproteina ad alta densità (o colesterolo buono), è utile nella protezione contro le malattie cardiache. Bassi livelli possono aumentare il rischio di problemi cardiaci.

Test del colesterolo LDL

Il colesterolo LDL, noto anche come lipoproteina a bassa densità (o colesterolo cattivo), è legato alle malattie cardiache e alle arterie intasate.

Test del colesterolo totale al rapporto HDL

Il calcolo di questo rapporto può aiutare a determinare il rischio individuale di sviluppare una malattia cardiaca. Viene calcolato dividendo il colesterolo HDL in colesterolo totale. Livelli elevati sono un possibile indicatore di problemi cardiaci.

 

 

Post Correlati

I commenti sono chiusi.

Aggiungi indirizzo