Benessere

Insulina e glucagone, curva glicemica

Insulina e glucagone, curva glicemica. Il corpo umano vuole glucosio nel sangue (glicemia) mantenuto in un intervallo molto stretto.

Insulina e glucagone sono gli ormoni che fanno accadere questo.

Sia l’insulina che il glucagone vengono secreti dal pancreas e quindi vengono definiti ormoni endocrini pancreatici.

Esiste una relazione intima tra insulina e glucagone.

Nota che il pancreas funge da giocatore centrale in questo schema.

È la produzione di insulina e glucagone da parte del pancreas che determina in definitiva se un paziente ha il diabete, l’ipoglicemia o qualche altro problema di zucchero.

In questo articolo tratteremo i seguenti temi:

  • principi dell’insulina: come l’insulina aiuta a controllare i livelli di glucosio nel sangue
  • il ruolo del glucagone nel controllo della glicemia
  • insulina e glucagone regolano lo zucchero nel sangue

Principi dell’insulina: come l’insulina aiuta a controllare i livelli di glucosio nel sangue

Insulina e glucagoneInsulina e glucagone sono ormoni secreti dalle cellule insulari all’interno del pancreas.

Sono entrambi secreti in risposta ai livelli di zucchero nel sangue, ma in modo opposto!

 

L’insulina è normalmente secreta dalle cellule beta (un tipo di cellula insulare) del pancreas.

Lo stimolo per la secrezione di insulina è una glicemia ALTA … è così semplice! Anche se c’è sempre un basso livello di insulina secreta dal pancreas, la quantità secreta nel sangue aumenta con l’aumentare dei valori di glicemia.

Allo stesso modo, quando il livello di glucosio nel sangue diminuisce, la quantità di insulina secreta dalle isole pancreatiche diminuisce.

L’insulina ha un effetto su un numero di cellule, inclusi i muscoli, i globuli rossi e le cellule adipose.

In risposta all’insulina, queste cellule assorbono il glucosio dal sangue, con l’effetto netto di abbassare i valori glicemici nell’intervallo di normalità.

Il glucagone è secreto dalle cellule alfa delle isole pancreatiche più o meno allo stesso modo dell’insulina … tranne nella direzione opposta.

Se il livello di glucosio nel sangue è elevato, non viene secreto il glucagone.

Quando la glicemia diventa bassa, tuttavia, (ad esempio tra i pasti e durante l’esercizio) viene secreto sempre più glucagone.

Come l’insulina, il glucagone ha un effetto su molte cellule del corpo, ma in particolare sul fegato.

Recettore dell’insulina

Il recettore dell’insulina(IR) è un recettore transmembrana attivato dall’insulina, IGF-I, IGF-II e appartiene alla grande classe dei recettori tirosin-chinasici.

Metabolicamente, il recettore dell’insulina svolge un ruolo chiave nella regolazione dell’omeostasi del glucosio, un processo funzionale che in condizioni degenerate può provocare una serie di manifestazioni cliniche tra cui diabete e cancro.

Biochimicamente, il recettore dell’insulina è codificato da un singolo gene INSR, dal quale lo splicing alternato durante la trascrizione risulta nelle isoforme IR-A o IR-B.

Gli eventi post-traduzionali a valle di entrambe le isoforme provocano la formazione di una subunità α e β proteoliticamente scissa, che in seguito alla combinazione sono in grado di produrre omo e etero-dimerizzazione to320 kDa dell’insulina transmembrana.

 

Curva gliemica

Tipi di insulina

Esistono tre gruppi principali di insuline: insulina ad azione rapida, ad azione intermedia e ad azione prolungata.

Il ruolo del glucagone nel controllo della glicemia

L’effetto del glucagone consiste nel far rilasciare al fegato il glucosio che ha immagazzinato nelle sue cellule nel sangue, con l’effetto netto di aumentare la glicemia.

Il glucagone induce anche il fegato (e alcune altre cellule come i muscoli) a produrre il glucosio da blocchi di costruzione ottenuti da altri nutrienti presenti nel corpo (ad es. Proteine).

Glucagone è un farmaco e ormone

Come farmaco è usato per trattare bassi livelli di zucchero nel sangue, overdose di beta-bloccanti, overdose di calcio-antagonista e quelli con anafilassi che non migliorano con l’epinefrina.

Viene somministrato per iniezione in una vena, muscolo o sotto la pelle.

Glucagone fa dimagrire

Ci sono farmaci che funzionano come ormoni prodotti dall’organismo in modo naturale e regolano l’appetito, noto come peptide simile al glucagone(GLP-1).

Attivando le aree del tuo cervello che regolano l’appetito, possono farti sentire meno affamato, il che può portare ad una riduzione dell’apporto calorico e alla perdita di peso.

Misuratore della glicemia

Misuratore per la glicemiaIl monitoraggio della curva glicemica è fondamentale.

I nostri corpi devono mantenere la glicemia tra 70 mg / dl e 110 mg / dl (mg / dl significa milligrammi di glucosio in 100 millilitri di sangue).

Sotto 70 si chiama “ipoglicemia”.

 

Sopra 110 può essere normale se avete mangiato entro 2 o 3 ore.

Questo è il motivo per cui il tuo medico vuole misurare la glicemia mentre stai digiunando … dovrebbe essere tra 70 e 110.

Anche dopo aver mangiato, la tua glicemia dovrebbe essere inferiore a 180. Sopra 180 è definita “iperglicemia” (che significa “troppo glucosio nel sangue”).

Se le tue due misurazioni di zucchero nel sangue sopra i 200 dopo aver bevuto una bevanda acqua-zucchero (test di tolleranza al glucosio), allora ti viene diagnosticato il diabete.

Per una prova gratuita.

 

Post Correlati

  • Le catecolamine

    Lo stress e l’esercizio fisico intenso possono anche influenzare i risultati del test di catecolaminas.

I commenti sono chiusi.